Benvenuto su Presenza Digitale!

Hai bisogno di aiuto? Contattaci.

Il Manifesto della "buona" Presenza Digitale

Inviato il Novembre 4, 2011 da Presenza Digitale Ci sono 0 comments

Le nuove vie di comunicazione, da alcuni anni a queste a parte, sono lastricate non solo di carta e tv ma sempre più di bytes e di web. Questa evoluzione dall'analogico al digitale porta con sé innumerovoli cambiamenti. Nell'ambito del marketing e della comunicazione la trasformazione più interessante è stata quella di un cambio di rotta nei rapporti produttore/consumatore. Manifesto della Presenza Digitale SEO SEM Social Media Marketing

Nel mondo del web, oggi, comunicare il proprio essere, la propria identità, ciò che offriamo al mondo e ai mercati, vuol dire avvicinarsi a coloro che trovano, o potrebbero trovare, interessante ciò che abbiamo da dire/offrire in maniera completamente diversa rispetto a come possiamo farlo attraverso i mezzi di comunicazione tradizionali. Urlare uno spot in TV o sparare immagini ad effetto sulla cartellonistica o sulla carta stampata non può essere riprodotto sul web, semplicemente adattando contenuti e immagini al tecnologia digitale. La costruzione stessa di un sito web che offra una panoramica dell'azienda o di un prodotto/servizio non può più limitarsi ad un vetrina, seppur virtuale, dove mettere in mostra i lati migliori che abbiamo. La costruzione di senso passa attraverso un percorso condiviso: da un lato chi ha qualcosa da dire, dall'altro coloro che dovrebbero ascoltare. In mezzo non più l'oceano del broadcasting, ma un mare di feedback, di relazioni, di conversazioni. Una mole di dati impressionante che non possiamo ignorare se vogliamo dare un senso e un'efficacia alla nostra presenza digitale.

Il primo passo è senza dubbio quello di attivare tutte le tecniche più comuni che riguardano il posizionamento dei siti web sui motori di ricerca. Sembra banale ma un sito web, per quanto bene esteticamente o testualmente sia stato concepito, sarà sempre non efficiente dal punto della visibilità (e quindi del raggiungimento del pubblico desiderato) qualora questo non sia posizionato sui principali Motori di Ricerca, primo fra tutti certamente Google. Un sito posizionato, cioè ottimizzato per i motori di ricerca (da qui SEO che sta per Search Engine Optimization), s'intende rispetto alle parole chiave (in gergo SEO Keywords e Keyphrases) che verranno ricercate su i Motori di Ricerca. Se un utente sta cercando qualcosa su un motore di ricerca, e quel qualcosa siamo noi o la offriamo anche noi, il sito web che è il nostro principale biglietto da visita sul web, dovrà comparire nelle prime posizioni della lista dei risultati del motore di ricerca (in gergo SEO SERP da Search Engine Results Page). Questo perchè così sarà più probabile che chi ha effettuato quella ricerca cliccherà sui primi risultati del motore di ricerca e nella quasi totalità dei casi i risultati apparsi sulla prima pagina del motore di ricerca.

PresenzaDigitale.it a questo punto entra in gioco con tutta una reportistica dettagliata che innanzitutto si propone di misurare le posizioni per le quali è  posizionato il sito web rispetto alle parole chiave che voi ritenete prioritarie per descrivere la vostra identità. Inoltre offre tutta una serie di analisi dettagliate rispetto allo stato del posizionamento del sito web in questione fotografando tutti i parametri più importanti relativi alle tecniche di Posizionamento organico SEO (maggiori dettagli report seo).

Ovviamente il Web Marketing possiede ulteriori strumenti per raggiungere il target ricercato sui motori di ricerca. Uno dei più importanti e più veloci è certamente rappresentato dalle strategie di SEM, ovvero Search Engine Marketing. Tra gli strumenti fondamentali del SEM vi è il pay per click ovvero le campagne di annunci sponsorizzati sui motori di ricerca. Le campagne annunci rappresentano un investimento sulle parole chiave che meglio descrivono il sito web che s'intende rendere maggiormente visibile e raggiungibile.

La ricerca delle parole chiave (keywords e keyphrases) selezionate genera la comparsa nella lista dei risultati dei motori di ricerca di risultati definiti annunci che si differenziano leggermente dai risultati organici poichè o si trovano in alto ma non su sfondo giallo o al lato o in basso. Il canale più importante rimane certamente quello di Google Adwords, anche se è possibile investire in pay per click anche su Yahoo, MSN e altri motori di ricerca.
PresenzaDigitale.it in questo caso si occupa di analizzare la competizione delle parole chiave sulle quali si intende investire attravero una reportistica che misura un indice dell'efficenza delle parole chiave detto appunto KEI da Keywords Efficency Index. (per maggiori informazioni sui report sem).

Ma il mondo della rete non si limita ai siti web proprietari, anzi, di altrettanta rilevanza appaiono oggi i canali del Social Network. Attraverso questi nuovi spazi di interazione sociale, lo scambio di informazioni è costante e completamente condiviso e per di più con un grado di diffusione quasi esponenziale. Questo fa sì che la presenza digitale è rappresentata non solo dagli input comunicativi volontari ma anche, e a volte soprattutto, dal flusso costante e inarrestabile di informazioni, che potrebbero coinvolgerci continuamente. Poter conoscere e analizzare in maniera razionale questo flusso d'informazioni può rappresentare una marcia in più per tutti coloro i quali decidono di investire tempo e risorse in comunicazione attraverso i canali dei Social Media.
In questo frangente PresenzaDigitale.it offre tutta una serie di report riguardo l'analisi della Brand Reputation, ovvero l'analisi delle conversazioni social che riguardano il brand, azienda/persona che sia, che intende investire in comunicazione attraverso i nuovi canali dei Social Media.

Infine, per il momento, non bisogna dimenticare che la visibilità della "presenza fisica" rimane pur sempre la principale priorità per tutta una serie di attività che operano soprattutto off line. E' per questo motivo che le tecniche di Local Search marketing rendono maggiormente visibile e dunque "trovabile" attraverso tutta una serie di strumenti digitali a partire dai siti di Mapping, in primis senza dubbio Google Maps e Google Places, fino ad arrivare a tutte le apps di mapping e geolocalizzazione sui dispositivi Mobile. In questo caso PresenzaDigitale.it offre tutta una serie di report sullo stato di visibilità della propria sede fisica attraverso tutti i canali di mapping e geocalizzazione rilevanti per la sede fisica in questione.

In sintesi: se non è più trascurabile la Presenza Digitale, allora di maggiore importanza appare la gestione razionale ed efficiente di essa. PresenzaDigitale.it nasce proprio per offrire tutti gli strumenti di base e avanzati per il monitoraggio e la gestione ottimale delle attività di comunicazione sul web.


Questo Post è stato inviato in Web Marketing and was tagged with presenzadigitale, presenzadigitale.it. web marketing, seo, posizionamento organico, posizionamento organico seo, posizionamento su i motori di ricerca, prime posizioni motori di ricerca, i motori di ricerca, i principali motori di ricerca, serp, lista dei risultati dei motori di ricerca, stato del posizionamento sito web, posizionamneto sito web, sem, search engine marketing, campagna annunci sponsorizzati, pay per click motori di ricerca, pay per click, google adwords, pay per click yahoo, social media marketing, brand reputation, social network, conversazioni social, social media, analisi delle conversazioni social, local search marketing, google maps, google places, app mapping, geolocalizzazione, dispositivi mobile

Commenti