Benvenuto su Presenza Digitale!

Hai bisogno di aiuto? Contattaci.

Siti web di aziende e professionisti e la fame di SEO, a che punto siamo?

Inviato il Dicembre 2, 2011 da Presenza Digitale Ci sono 0 comments

Posizionamento su google SEO sito web aziendale

Internet è un immenso oceano (non a caso utilizziamo il termine navigare). Un oceano popolatissimo. Una parte importante di questa popolazione è composta dai siti web di aziende e professionisti che, dopo avere capito la necessità di essere presenti in questo nuovo universo digitale, ora sembrano sentire un'esigenza ancora più stringente: essere trovati. Trovati, possibilmente, da coloro che stanno cercando proprio quello che loro, aziende e professionisti, hanno da offrire. E' a questo punto che entrano sulla scena prepotentemente i Motori di ricerca o, meglio, gli algoritmi di indicizzazione e posizionamento, (fra tutti l'ormai famigerato Panda di Google) che determinano le posizioni dei siti web sui motori rispetto alle ricerche effettuate. Essere trovati dunque vuol dire essere raggiunti dalle migliaia di milioni di ricerche effettuate ogni giorno sui motori di ricerca. E chi vuol essere raggiunto inizia a capire quanto sia importante riuscire a posizionare un sito web nelle prime posizioni della lista dei risultati del motore di ricerca.

Primi sui motori di ricerca diventa così quasi un'ossessione.

Ma in sé questa affermazione significa poco. Primi sui motori o, meglio, le prime posizioni sui motori di ricerca e ancor più la prima posizione su Google hanno un senso se parliamo di posizionamento del sito rispetto alle keywords, cioè posizionamento delle parole chiave più importanti per il sito. Sulle keywords e keyphrases (parole e frasi chiave) si apre un capitolo tanto importante quanto lungo nell'ambito delle tecniche di ottimizzazione del posizionamento, capitolo che affronteremo nel prossimo articolo. Ci basti sapere che le parole chiavi assumono un'importanza fondamentale e strategica. Capire per quali keywords ottimizzare il posizionamento vuol dire essere già a metà dell'opera. Questo poiché scegliere le parole chiave di un sito web da posizionare vuol dire fare uno studio approfondito della concorrenza, della competizione delle keywords, del numero di ricerche effettuate e con quali termini di ricerca e quindi verificare tutte le variabili importanti che determinano il KEI, ovvero l'indice di efficienza delle keywords.

La difficoltà maggiore, in questo momento storico, dunque, è far incontrare questa enorme domanda di informazioni richieste attraverso i motori di ricerca, dagli utenti e l'enorme massa di informazioni offerta dalle aziende e da tutti i professionisti attraverso i milioni di siti web che oggi popolano internet.

La risposta a questa enorme esigenza è ovviamente il SEO (Search Engine Optimization), ovvero tutte le tecniche di ottimizzazione del posizionamento di un sito web sui motori di ricerca. Ma in cosa consistono queste tecniche di SEO, quali gli effetti del SEO, cioè di un intervento di ottimizzazione del posizionamento di un sito rispetto ai motori di ricerca?

Un primo punto da chiarire è che non esistono soluzioni preconfezionate che una volta acquistate, ci consentono di posizionare il nostro sito web al primo posto su tutti i motori di ricerca per qualunque parola chiave, oppure che ci consente di aumentare le visite del 300 % in una settimana così da aumentare il fatturato del 100% in un anno. Esistono invece delle competenze e dei seri professionisti del settore che le possiedono, in grado di attuare tutte le tecniche necessarie affinché ogni sito web (che è uno degli strumenti, a volte il più importante, della strategia di comunicazione aziendale e come tale deve porsi degli obiettivi e delle finalità ben precise) sia raggiunto attraverso i motori di ricerca da tutti gli utenti che effettuano una ricerca correlata alla proposta commerciale e aziendale del proprio sito web. Una volta chiarito questo punto, è bene innanzitutto capire l'importanza di tutti quegli strumenti del web marketing che ci consentono di avere dei dati sui quali poter ragionare e dai quali partire per decidere se effettuare o meno un intervento di ottimizzazione del posizionamento del nostro sito web, su quali parole chiave investire maggiormente, quanti e quali potenziali clienti possiamo intercettare sul web e in particolare dalle ricerche dei motori di ricerca, primo fra tutti Google. Ed è in questa direzione che PresenzaDigitale.it offre tutta una serie di tool SEO, ovvero di strumenti per il SEO e in generale per l'analisi SEO storica e attuale del posizionamento del sito internet su tutti i principali motori di ricerca, l'analisi del sito web dei competitors, l'analisi dei backlinks, l'analisi completa del codice HTML e di tutti i parametri utili agli interventi di ottimizzazione del posizionamento SEO; inoltre troverete i tools per le keywords tra cui l'analisi del KEI Keywords efficency indexe il generatore di parole chiave per dominio.

Per provare questi servizi PresenzaDigitale.it mette a disposizione un servizio di analisi gratuita del posizionamento Seo per 5 keywords. Inserendo la URL del proprio sito e le 5 parole chiave lo Staff SEO elaborerà un Report e lo invierà via mail al richiedente.
Provare per credere! :)


Questo Post è stato inviato in SEO | Posizionamento Organico and was tagged with i motori di ricerca, posizionamento seo, algoritmo google, siti web aziende e professionisti, algoritmi indicizzazione, algoritimi posizionamento, panda google, posizione dei siti web sui motori di ricerca, ricerche effettuate sui motori di ricerca, posizionare un sito web nelle prime poszioni, prime posizioni deim motori di ricerca, primi sui motori, prime posizioni dei motori di ricerca, prima posizione su Google, posizionamento sito we, posiziona, parole chiavi, tecniche di posziononamento seo, analis seo, analisi seo gratuita, analisi backlinks, analisi html seo

Commenti